“La Terra Bagnata dal Sangue”: parla il regista Alessandro Toscano

Oggi con grande piacere, intervistiamo l’attore e regista Alessandro Toscano che ci da appuntamento a quest’Estate 2018 per l’uscita del suo cortometraggio “La Terra Bagnata dal Sangue” girato interamente nella spendida città siciliana, Augusta.

Trailer a questo link: https://youtu.be/EuR9ln6ByU4

Come e quando nasce Alessandro Toscano regista? -“Premetto che ho fatto finora solo l’attore partecipando ad alcuni cortometraggi fino a quando un giorno lo sceneggiatore, nonché attore del cortometraggio stesso, mi propose la regia di questo film vedendo in me delle buone doti e la persona adatta che avrebbe potuto dirigerlo.”

Perché dovremmo guardare “La Terra Bagnata dal Sangue”? Dacci almeno 3 buoni motivi. -“1) Perché il film affronta tematiche come la guerra in Iraq, l’omosessualità e la religione. Tutte tematiche forti ed attuali. 2) Perché e’ stato girato ad Augusta (SR). Ho scelto di ambientarlo nella mia città per valorizzare il paese che negli ultimi anni non gode di buona reputazione. 3) Ci sono attori, ragazzi in gamba e con passione per la recitazione, che hanno voluto mettersi in gioco.”

Ci racconti giusto un pò la trama? -“Racconta la storia di un ragazzo iracheno che fugge dalla propria terra di origine a causa della guerra e del cattivo rapporto col padre, per arrivare in Italia dove si cosruisce una vita. Fino a quando, un giorno riceve la chiamata della madre perché il padre è ammalato e il fratello è diventato un capo terrorista. Il ragazzo torna nel suo paese e da lì iniziano una serie di vicende che scoprirete solo guardandolo.”

Come è nata l’idea di questo cortometraggio? -“L’idea nasce dal mio collega e amico Alec Di Gabriel, il quale ha scritto la sceneggiatura, proponendomela. Vedendo le tematiche affrontate, ho subito accettato di dirigerlo.”

Con quali criteri hai scelto gli attori? -“Quando ho letto la sceneggiatura e ho immaginato i personaggi ho pensato subito a chi avesse potuto ricoprire quel ruolo. Ho contattato amici, conoscenti, persone che secondo me potessero andare bene per quella parte, e devo dire di essere fiero di averci azzeccato. Non sono un regista di professione, però nel mio piccolo, sono un attento osservatore di ciò che mi circonda. Un personaggio lo devi scegliere non solo dal punto di vista fisico, ma anche comportamentale e caratteriale.”

Regista: Alessandro Toscano

Sceneggiatore: Alec Di Gabriel

Segretaria di Produzione: Federica Costanzo

Cameraman: Graziano Spadaro

Condividi :

About The Author

Radio Smeraldo

No Comments

Leave a Reply