Intervista a Monica Cerri

SPIRITO LIBERO
La giovane artista Monica Cerri ci ha recentemente rilasciato un’intervista telefonica molto molto interessante. E’ stata davvero gentilissima e paziente e ha risposto con molta scioltezza ad alcune domande, ci ha presentato il suo novo singolo “Spirito Libero” e ci ha raccontato un po’ i suoi progetti futuri. 

A: “Com’è nata la tua passione per la musica?”

M: “Ho una famiglia di cantati e di gente con voglia di suonare ed esibirsi, quindi era il minimo che arrivasse questo spirito musicale.”

A: “Ora che ci hai illustrato com’è nata la tua passione per il canto parliamo subito del tuo nuovo singolo Spirito Libero”

M: “Spirito Libero è una canzone che io ho scritto come auto spiegazione di me stessa. Io sono uno spirito libero, sono una persona che ha lottato e lotta tutti i giorni per essere sempre sé stessa. Questo comunque porta ad una crescita e a dei cambiamenti, ma soprattutto il messaggio è imparare a fare i conti con sé stessi.”

A: “Come descriveresti la tua musica e il tuo stile?”

M: “Sicuramente pop, ma io mi rispecchio anche nella Black Music e nel Soul, quindi il mio stile è un po’ un incrocio di tutti i generi che io ho ascoltato nella mia vita.”

A: “Pensiamo ora a conoscerti meglio, ci hai parlato del tuo singolo e dei tuoi lavori, ma con che artista vorresti collaborare?”

M: “Io sono un’appassionata di Mina, ho sempre avuto questa artista nel cuore e lì rimarrà sempre. Ma penso che in questo momento sia sempre un onore e un piacere collaborare con qualcuno, trasmettere e condividere la mia passione.”

A: “E parlando dei tuoi progetti futuri, cos’hai in mente?”

M: “Tra poco dovrebbe uscire un secondo singolo, probabilmente già a metà febbraio. C’è anche un album in uscita che si intitolerà “Uscita Libera” e presto anche il mio singolo sarà nei vari digital store. Sinceramente non so bene cosa mi aspetta, ma c’è sempre la speranza di andare avanti.”

E’ stato davvero un onore poter parlare e confrontarsi con l’artista Monica Cerri e le auguro davvero buona fortuna nella sua carriera e nella sua musica.
Anna

Condividi :

About The Author

Radio Smeraldo

1 Comment

  • Tamber on 25 aprile 2017

    OK, so on further reading, maybe it's not that strong of a tradition. There's no reason a libertarian wo;nld&#39ut ask the question and/or offer an opinion on the issue. The only limitation imposed by being a libertarian is that one not attempt to use government to force that opinion on others. Get right people – being a libertarian doesn't mean you don't care, it means you don't force others to care that you care.

Leave a Reply